ATTRICE, REGISTA, FORMATRICE

Amore a prima vista. Dall’età di 4 anni, quando ascoltare storie non mi bastava mai e, non avendo sempre a disposizione qualcuno che me le raccontasse, ho deciso di colmare in modo autonomo la terribile lacuna, iniziando a raccontarle a me stessa. Funzionava.

Mi occupo di …

Da sola o con altre attrici e attori… Le amo!!! Soprattutto quelle con musica dal vivo!


Qui mi vedi nelle vesti di regista; in scena, allievi che sono cresciuti con me nel tempo, fino a formare una compagnia di teatro ragazzi. ^^


Tutti ovviamente incentrati sul migliorare la propria capacità di comunicare e di relazionarsi con gli altri (e in molti casi, di conoscere meglio se stessi).


Dalla selezione degli spettacoli e delle letture più adatte alle esigenze dei committenti fino alla promozione degli eventi, ho scoperto che mi piace un sacco anche l’aspetto dell’organizzazione 🙂


Vuoi sapere quando organizzo un corso, uno spettacolo o una lettura?

E’ L’ASSOCIAZIONE CON CUI PROMUOVO TUTTE LE MIE INIZIATIVE! ^^

Vuoi organizzare un corso, uno spettacolo, una lettura con musica dal vivo o una mini-rassegna?


E se vuoi conoscermi meglio, questa è la mia storia…

Al liceo ho studiato lingue. Poi mi sono Laureata in Psicologia presso l’Università di Padova. Dopo i cinque anni è previsto un anno di tirocinio, ed io l’ho svolto presso lo Studio di Psicodramma di Milano, dove ho lavorato sull’applicazione delle tecniche teatrali nella terapia di gruppo. Ad anno terminato, sono entrata al Teatro Arsenale di Milano, dove mi sono diplomata attrice. Da qui ho iniziato a lavorare nel teatro professionistico.

Mentre si fa un percorso non ci si rende sempre conto del filo che lega le scelte, sembrano cambi di rotta. A distanza di anni, riguardando le decisioni prese, ho avuto come una rivelazione: ho fatto tutto questo perché avevo fame di contatto! Sento il bisogno di trovare un modo per comunicare con le persone e ho sperimentato modi diversi di farlo.

Poi c’è un momento in cui tutto quello che uno ha fatto in qualche modo si combina e dà forma ad una realtà articolata, non sempre facile da definire, come sono le persone, ma ricca e in movimento. Credevo di aver intrapreso la strada teatrale in nome dell’arte ma ho scoperto, conoscendomi meglio, che l’arte è il mezzo che mi consente di entrare profondamente in relazione con gli altri, con una modalità che mi fa sentire a casa!

Credo sia per questo che negli anni, accanto alle produzioni teatrali, ho sentito sempre più la spinta a dedicarmi anche alla formazione.


Che cosa ho imparato facendo teatro?

  • A stare davanti ad un pubblico
  • Ad ascoltare di più
  • A muovermi nello spazio come se ne facessi parte
  • A realizzare locandine e siti web (a proposito, ti piace?)
  • Che dopo una lettura in pubblico ho una grandissima fame
  • Che le persone sono calde, anche quando sembrano fredde, basta trovare la chiave per comunicare
  • Che quando sono sul palco e leggo un libro, so che quello che avviene lì col pubblico è un dialogo, dove il pubblico coi respiri, gli sguardi, l’espressione sul volto, aggiunge alla storia un pezzetto che non sta scritto da nessuna parte ma è tra le righe

Dove mi sono formata?

  • Facoltà di Psicologia, Università di di Padova
  • Studio di Psicodramma, Milano
  • Teatro Arsenale, Milano
  • Scuola Europea per l’arte dell’attore, San Miniato
  • Centre Artistique International Roy Hart, Francia
  • Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, Milano

Con chi lavoro?

  • Compagnia Erbamil

Il Premio ricevuto che mi ha dato più soddisfazione?

  • 2° Posto Premio Pubblico e Premio Crittica alla Finali Nazionali del “Premio Internazionale di Regia Fantasio Piccoli – Gianni Corradini”